Nocciola Tonda Gentile Trilobata


Tonda, gentile, di qualità.

È la Nocciola, un frutto pregiato dal sapore delizioso nato e cresciuto tra le morbide colline delle Langhe, in una terra unica per i prodotti dell’eccellenza: il Piemonte.

La sua prima comparsa sulla scena delle creazioni dolciarie affonda le radici nel Carnevale del 1865, quando i pasticceri torinesi la utilizzarono come ingrediente insostituibile per la produzione dei cioccolatini Gianduiotti e della Crema Gianduia.

Da allora, la Nocciola (o Tonda Gentile delle Langhe) è diventata una leggenda: è stato il primo prodotto nazionale della regione ad ottenere l’assegnazione IGP (Indicazione Geografica Protetta) ed è, oggi, apprezzata e riconosciuta dai golosi di tutto il mondo come indiscussa ”Regina Mondiale delle Nocciole”.

Le qualità alimentari della nocciola

Dal punto di vista nutrizionale è uno dei semi più ricchi di sostanze oleose: tra la frutta secca è quella che ne contiene la maggior quantità – circa il 61% della composizione totale – cui l’acido oleico contribuisce per l’82.7%.

I grassi presenti nella nocciola sono soprattutto acidi insaturi – del tipo monoinsaturi (oleico e linoleico), con una composizione molto simile all’olio extravergine d’oliva – e sono estremamente importanti per l’alimentazione umana e per la loro capacità protettiva sulle membrane cellulari.

La Nocciola è priva di colesterolo, contiene una buona quota proteica (14%), un basso contenuto glucidico (6%), è molto ricca di vitamine E (15 mg/1000 g. di prodotto secco), A e C, di Sali minerali (ferro, magnesio, fosforo, calcio) e ha inoltre un certo contenuto di fibra.

Essendo un frutto molto nutriente, è particolarmente consigliato per l’alimentazione dei bambini, per gli sportivi e per chi pratica attività fisica, per le donne in gravidanza e nel periodo dell’allattamento.

Accedi

Password dimenticata?

Creare un account?